I Volontari

Diventa Volontario

Per poter diventare un volontario CRI è necessario innanzitutto essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Avere compiuto i 14 anni di età;
  • Essere cittadino italiano o cittadino di uno Stato dell’Unione Europea o di uno Stato non comunitario, purché in possesso di regolare permesso di soggiorno;
  • Non essere stato condannato, con sentenza passata in giudicato, per uno dei reati comportanti la destituzione dai pubblici uffici;
  • Assumere l’impegno a svolgere gratuitamente le attività, anche di tipo intellettuale o professionale, previste dal Regolamento per l’Organizzazione ed il Funzionamento delle Componenti Volontaristiche della Croce Rossa Italiana;
  • Essere in possesso di certificato medico di idoneità psico-fisica.

Oltre al soddisfacimento dei requisiti elencati, lo svolgimento delle attività istituzionali previste dallo statuto della Croce Rossa Italiana richiede anche la frequenza di appositi corsi di formazione, opportunamente ideati e strutturati a seconda del tipo di attività che si desidera intraprendere e delle proprie inclinazioni personali. La Croce Rossa, infatti, riconosce l’insostituibile patrimonio umano dei propri volontari e si adopera affinché ognuno svolga il servizio secondo le proprie aspettative e valorizzando al meglio le proprie doti e qualità personali.

Ad oggi la Croce Rossa Italiana svolge la propria missione attraverso diverse attività, tutte ugualmente importanti e aventi come elemento comune l’aderenza ai sette principi fondamentali della Croce Rossa Internazionale:

  • Trasporto infermi per visite, ricoveri, dimissioni, trasferimenti, servizio dialisi;
  • Attività di Protezione Civile;
  • Servizio di Emergenza Urgenza in convenzione con l’AREU 118;
  • Attività socio-assistenziali di vario tipo (distribuzione viveri CEE, trasporto bambini disagiati presso strutture di sostegno, pet-teraphy, ecc ecc);
  • Corsi di Primo Soccorso ed Educazione sanitaria presso la popolazione e le scuole;
  • Attività di prevenzione (ad esempio attraverso il controllo della pressione e della glicemia);
  • Formazione specifica per le aziende in accordo al D.LGS 81/08 (ex legge 626).

Per poter venire incontro alle esigenze sempre crescenti della popolazione e rispondervi in maniera mirata e puntuale, il percorso formativo per diventare volontari della CRI si articola in tre moduli distinti e tra loro sequenziali; per ognuno di essi sono previsti delle lezioni obbligatorie a carattere teorico/pratico, un determinato numero di ore di tirocinio e il superamento di un esame finale, anch’esso a carattere teorico pratico.

Per diventare volontario della Croce Rossa Italiana occorre lasciare i propri contatti alla sede più vicina, in questo caso il COMITATO LOCALE DI NEPI. Al primo corso disponibile sarai ricontattato per partecipare alla presentazione (gratuita) durante la quale ti illustreremo le modalità e gli argomenti trattati. Al termine del corso riceverai un attestato di partecipazione e, previo superamento di un esame, diventerai Volontario della Croce Rossa Italiana.